È iniziato, con la prolusione affidata a Vladimiro Riva, il “Master Deco” creato dalla Confartigianato. Si tratta di una proposta rivolta a 20 addetti al settore, tra ristoratori e titolari di esercizi di somministrazione. Un vero e proprio master sulla conoscenza dei prodotti Deco, un corso di sedici ore promosso dai ristoratori di Confartigianato Vicenza, con contenuti teorici e laboratori di cucina imperniati proprio sulle tipicità agroalimentari della nostra provincia. Il Master si propone proprio di far conoscere e apprezzare quei prodotti riconosciuti a “Denominazione Comunale” (di qui il termine Deco) che sono stati adottati, fino a questo momento, da 47 Comuni nel Vicentino che per ora tutelano un'ottantina di prodotti. Il corso è strutturato in quattro giornate e si terrà al centro “don Ottorino Zanon” dell'Istituto San Gaetano di Vicenza. Come relatori si alternano il direttore del Consorzio turistico Vicenzaè Vladimiro Riva, che spiegherà la genesi e lo sviluppo delle De.Co. partendo dall'intuizione di Luigi Veronelli. per arrivare a illustrarne le potenzialità di marketing. In veste di docenti si succederanno invece, per la parte pratica, i cuochi Amedeo Sandri e Gianluca Tomasi, artefici di due laboratori sul Mais Marano e sul riso di Grumolo delle Abbadesse. Gli incontri tecnici sono previsti oggi (dedicato al mais Marano, con Amedeo Sandri), lunedì 13 maggio (protagonista il riso di Grumolo con Amedeo Sandri), e lunedì 20 maggio (dedicato alla cucina creativa con le Deco, a cura di Gianluca Tomasi). Tra i promotori del corso non potevano mancare i Ristoratori della Magnifica Confraternita Deco, il sodalizio nato all'interno di Confartigianato, col proposito di promuovere l'intera enogastronomia. Il desiderio dei promotori è adesso quello di allargare ad altri la possibilità di proporre le DeCo nei menu dei locali. È proprio per questo motivo che, a quanti frequentano l'intero corso, sarà conferito uno specifico attestato, unito alla possibilità di iscriversi alla Magnifica Confraternita.

consulta anche www.comunideco.it - www.infodeco.it -